Come proteggi i tuoi dati? Credi che i tuoi dati siano al sicuro?

BeToBe Legal – Valore S.p.A svolge la funzione di Responsabile per la Protezione dei Dati Personali (DPO)

Un team di professionisti in tutta Italia pronti ad affiancarti come consulenti esterni per la protezione dei dati aziendali

assicurando riservatezza e trasformando gli obblighi normativi in vantaggi competitivi!

Chi è il Garante della Privacy?

In Italiano RPD, Responsabile della Protezione dei Dati, è la figura introdotta dal GDPR e che ha la funzione di affiancare titolare, addetti e responsabili del trattamento affinché conservino i dati e gestiscano i rischi seguendo principi e le indicazioni del Regolamento europeo.

La tua azienda è conforme al GDPR? Oppure non sai se hai bisogno di un consulente per la protezione dei dati ?

Designare BeToBe Legal – Valore S.p.A. come il Responsabile della Protezione dei Dati personali (DPO) ha un triplice ruolo: 

  • di supervisione interna per dimostrare la conformità;

  • di facilitazione;

  • di comunicazione sia verso il vertice dell’organizzazione sia verso l’esterno ( autorità Garante e interessati).

Contattaci

Vuoi saperne di più o essere ricontattato? Scrivici!

I campi contrassegnati con * sono obbligatori. NORMATIVA SULLA PRIVACY Con l’invio del presente modulo, acquisite le informazioni di cui all’art. 13 del D.Lgs. N. 196/03, si acconsente a mettere a disposizione i propri dati personali che saranno utilizzati ai soli fini amministrativi e informativi inerenti alla nostra attività.

BeToBe Legal – Valore S.p.A | Il tuo Responsabile della protezione dei Dati

Le norme  sono cambiate, nella tua azienda è tutto in regola?
Grazie ai nostri esperti in privacy e GDPR, offriamo una consulenza su misura per rendere le aziende conformi alle nuove normative europee.

Specialisti Qualificati

Abbiniamo alle Competenze Legali necessarie per interpretare correttamente la normativa europea ed italiana alle competenze di Information Technology necessarie per applicare a livello di impresa quanto necessario.

Gestiamo i Rischi

L’integrazione tra il GDPR e le norme ISO risponde all’esigenza delle organizzazioni di avere il controllo, all’interno dei propri processi, soprattutto in fase di progettazione, delle regole previste dal GDPR.  Supportiamo le aziende nell’evitare i rischi sviluppando e migliorando le competenze e i processi in materia di Qualità e Sicurezza.

Tutto sempre sotto controllo

La sicurezza e il miglioramento continuo è la nostra priorità. Tutta l’attività è sempre documentata, registriamo l’avanzamento in verbali di intervento con azioni fatte, da compiere, raccomandazioni. Una registrazione day by day per valutare in modo continuativo l’impatto e l’efficacia del nostro intervento.

Vantaggi per le Aziende

Puntiamo a migliorare i processi e la struttura informatica aziendale supportando e consigliando l’organizzazione su razionalizzazione e ottimizzazione, trasformando così un obbligo normativo in un vantaggio competitivo.

Che compiti svolge il DPO?

La nostra consulenza tecnico-legale per mettersi in regola con gli adempimenti in tema di GDPR permette di:

• Supportare e dare assistenza alla mappatura degli incarichi dei soggetti coinvolti nel trattamento e dei livelli di responsabilità.

• Sorvegliare l’osservanza del Regolamento da parte del titolare e del responsabile del trattamento nonché delle politiche in materia di protezione dei dati personali adottate da questi ultimi, compresi l’attribuzione delle responsabilità, la sensibilizzazione e la formazione del personale che partecipa ai trattamenti. 

• Nel caso in cui un tipo di trattamento, specie se prevede in particolare l’uso di nuove tecnologie, possa presentare un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone fisiche, il Titolare, su segnalazione dei Responsabili del trattamento e degli autorizzati al trattamento, prima di effettuare il trattamento, deve effettuare una valutazione dell’impatto del medesimo trattamento (DPIA) ai sensi dell’art. 35, GDPR, considerati la natura, l’oggetto, il contesto e le finalità dello stesso trattamento.

• Fornire, se richiesto dal titolare e dal responsabile del trattamento, un parere in merito alla valutazione d’impatto e sorvegliarne lo svolgimento ai sensi dell’art. 35 del GDPR.

Cooperare con l’autorità di controllo (Garante Privacy) e fungere da punto di contatto con quest’ultima per le questioni connesse al trattamento, tra cui la consultazione preventiva di cui all’art. 36 del GDPR.

Rapportarsi con gli interessati del trattamento che vorranno contattare il DPO per le questioni relative al trattamento dei loro dati personali e all’esercizio dei loro diritti derivanti dal Regolamento.

Da Compliance a Valore per le Aziende

Contattaci per una consulenza!